Nota di Trascrizione

Nota di Trascrizione

Cosa è la nota di trascrizione? A cosa serve e dove viene depositata?

La nota di trascrizione è un documento tramite il quale il venditore richiede la trascrizione del contratto sul registro speciale.

La domanda deve essere rivolta, in doppio originale e redatta in carta da bollo, al conservatore dei registri immobiliari.

La nota di trascrizione contiene l’indicazione dei dati anagrafici dei contraenti, la descrizione del titolo e dei beni cui questo si riferisce, nonché il cognome e il nome del pubblico ufficiale che ha ricevuto l’atto o autenticato le firme.

Tramite questo documento, si prova l’avvenuta trascrizione nei registri immobiliari dell’atto di compravendita stessa: senza questa nota di fatto non si ha ufficializzazione dell’avvenuto passaggio di proprietà.

Con la nota di trascrizione si risolve il problema dei conflitti tra più acquirenti su uno stesso bene, visto che è la più importante forma di pubblicità degli atti giuridici ed avviene nel Registro degli Immobili del Comune in cui è ubicato l’immobile.

 

Aggiungi commento