Insolvenza

Insolvenza

Cosa significa Insolvenza? Quali sono le conseguenze?

Per stato di Insolvenza si intende una situazione in cui un soggetto (ma anche un ente o uno Stato) non è più in grado di pagare regolarmente le somme di cui è debitore.

Detto in termini più semplici, un individuo è dichiarato insolvente quando non riesce a pagare i suoi debiti.

Parlando di mutui o prestiti, insolvenza significa quindi non riuscire a pagare le rate.

Nel caso in cui un individuo non riesca ad onorare le rate del mutuo o del prestito, nei casi più gravi la banca si riserva di pignorare i suoi beni (oppure di entrare in possesso dei beni posti a garanzia del debito). Un cattivo pagatore rischia di essere segnalato al CRIF (gestore delle informazioni creditizie).

Un aumentato rischio insolvenza, o peggio ancora la segnalazione al CRIF, può rendere difficile (se non impossibile) l’accesso al credito nel sistema creditizio-bancario.

Il concetto di insolvenza può essere esteso allo Stato, in questo caso di parla di insolvenza sovrana.
Nel caso di insolvenza sovrana è lo Stato che non è in grado di restituire il proprio debito pubblico ai suoi creditori, questo genera effetti diretti sull’amministrazione statale e livello macroeconomico sul sistema economico nazionale.

 
 
 

Aggiungi commento