Qual’è la differenza tra Fondi Strutturali e Programmi Quadro ?

Qual’è la differenza tra Fondi Strutturali e Programmi Quadro ?

Fondi strutturali: quali sono le differenza con i Programmi Quadro ? Quanti sono e quali sono i Programmi di Finanziamento in Italia ?

 

Fondi Strutturali

Fondi Strutturali

I Fondi Strutturali si differenziano dagli interventi di attuazione diretta, i Programmi Quadro, sostanzialmente per due aspetti:
 

  • nei Fondi Strutturali, il sostegno alla ricerca, allo sviluppo tecnologico e all’innovazione non rappresenta un obiettivo, ma uno strumento per conseguire dei risultati immediatamente misurabili sul territorio;
  •  

  • la gestione e la programmazione dei Fondi Strutturali e decentrata, ossia l’attuazione e l’assegnazione dei finanziamenti ai progetti è affidata del tutto alle Autorità di gestione locali.

 

La politica di coesione dell’Unione Europea, di cui i Fondi Strutturali costituiscono uno degli strumenti principali si focalizza su investimenti ritenuti idonei a favorire lo sviluppo economico a partire dalle necessità del territorio e dalle opportunità che emergono nella realtà locale.
I fondi strutturali contribuiscono ad attuare una pianificazione di medio-lungo termine.
La progettazione della politica di coesione è caratterizzata da un “incoraggiamento” dei partenariati costituiti tra attori pubblici e privati, e tra enti governativi e non governativi.

La vicinanza al territorio delle Autorità di gestione dei Fondi strutturali costituisce un aspetto molto importante, in quanto le Autorità di gestione locale conoscono bene il proprio territorio e quindi grazie ai Fondi Strutturali, le autorità di gestione, per la maggior parte le Regioni, potranno scegliere azioni per promuovere un’innovazione legata alla struttura socio-economica del territorio. Come conseguenza diretta di queste azioni derivano importanti incentivi all’interazione fra produttori, utilizzatori e mediatori delle conoscenze.

I programmi di Finanziamento

L’italia ha 42 Programmi Operativi Regionali (POR), di cui 21 POR FESR e 21 POR FSE.
Oltre a questi 42 Programmi la programmazione nazionale prevede 8 Programmi Operativi Nazionali (PON), di cui 7 operanti nelle sole aree Convergenza e 1 nelle aree Competitività, 2 Programmi Operativi Interregionali (POIN) e 14 Programmi Operativi dell’obiettivo “Cooperazione Territoriale Europea”. In tutto 66 Programmi, di cui 42 finanziati dal FESR e 21 finanziati dall’FSE.
 

Aggiungi commento