Deficit

Il deficit di bilancio. Quanto debito produce lo stato?
deficit facile

deficit dello stato: semplice analisi

Deficit è un termine che durante la crisi finanziaria ha avuto molto risalto. Questa parola (di origine latina) indica nell’accezione contemporanea la differenza tra le entrate dello stato (tasse per es.) e le uscite (spesa pubblica al netto della spesa per il finanziamento del debito) in un anno.

Una delle ultime manovre che il governo ha compiuto nell’ottica di limitare il Deficit ma rilanciare il PIL è il Decreto Lavoro.

Deficit o disavanzo primario (in generale saldo primario):

D=E-U

Perché il deficit è importante

Il deficit è dunque l’indebitamento (o l’accreditamento –> evento rarissimo specialmente per l’italia) che si accumula di anno in anno. Per far fronte al deficit, ovvero ad un ammanco di denaro, lo stato chiede un “prestito” (in varie forme tra cui i buoni del tesoro -Btp, cct…-) che poi dovrà essere a sua volta saldato.

Il deficit viene spesso messo in relazione al PIL (prodotto interno lordo) e nella fattispecie si verifica l’andamento di:

Deficit su PIL (accordi europei fissano un limite al 3%):

D/PIL

Il rapporto tra deficit e PIL è importante in quanto:

  • consente un confronto giusto tra paesi diversi (non dipende dalla dimensione dell’economia di un Paese)
  • il rapporto non risente dell’inflazione (numeratore e denominatore ne sono entrambi affetti quindi il risultato è nullo)
  • Rappresenta quanto “debito” (quanti soldi lo stato deve immettere nell’economia oltre a quelli che riceve attraverso le tasse) è necessarrio per creare un certo valore (PIL) nella Nazione. Quindi è strettamente legato all’efficacia della spesa

Qundi in condizioni di pareggio di bilancio il deficit è nullo e pertanto il rapporto D/PIL = 0.
L’Italia prevede di raggiungere il pareggio di bilancio (Deficit=0) nel 2015.
Altra storia per il rapporto debito/PIL che prende in considerazione il debito (sommatoria di tutti i deficit storici) e non la differenza tra ingressi ed uscite di denaro in 1 anno.

Aggiungi commento