Cosa è il Debito Residuo?

Cosa è il Debito Residuo?

debito-residuo-postitCosa è il Debito Residuo di un mutuo o di un prestito?

Detto in termini pratici, il debito residuo è la somma che, se pagata in un’unica soluzione, permette di estinguere immediatamente il mutuo o il prestito.

Quando si stipula un mutuo o un prestito, viene concordato il cosiddetto piano di ammortamento, che indica l’ammontare e la scadenza di ogni rata.

L’ammontare di ogni rata è costituito da una parte (detta quota interessi) che dipende dal tasso del finanziamento e da un’altra componente (detta quota capitale) che indica la porzione di capitale che si è pagata.

Il debito residuo è pari all’importo (capitale) preso in prestito, meno tutte le quote capitali già pagate.

Con un esempio è tutto più semplice: vi indichiamo di seguito le rate di un piano di ammortamento di un mutuo di 100mila euro.

L’esempio di seguito presenta le prime rate di un mutuo di 100mila euro, calcolato al tasso del 5%.

Al momento iniziale, il debito residuo è chiaramente pari all’importo che si è chiesto in prestito (100mila euro).

Ogni rata è pari a 659,96 euro. Anche se la rata è costante, diverse sono le quote interessi e capitale. Nella prima rata viene pagata una quota di 243,29 euro di capitale. Ciò significa che, dopo la prima rata, il debito residuo sarà quindi 100mila euro meno questa quota capitale.

Stesso discorso per le rate successive: ad ogni passaggio il debito residuo diminuisce della quota capitale relativa all’n-esima rata.

Se si volesse entinguere totalmente il debito dopo la rata numero 7, ad esempio, si dovrebbero pagare 98275,54 euro.

Aggiungi commento