Il Bilancio dell’Unione Europea

Il Bilancio dell’Unione Europea

Bilancio dell’Unione Europea: da dove arrivano le risorse all’Unione Europea ? E’ importante capire il bilancio UE per comprendere dove si concentreranno i finanziamenti comunitari. Dove trovo i bilanci UE ?

Il Bilancio dell'Unione Europea

I fondi che l’Unione Europea destina ai vari programmi di finanziamento, sono una parte delle risorse che la Comunità Europea acquisisce. Per comprendere meglio i programmi di finanziamento è importante conoscere il bilancio dell’Unione europea.

 

 

 

Da dove arrivano le risorse dell’Unione Europea ?

Le entrate dell’Unione Europea sono di 3 tipi principalmente:

1) risorse versate dagli stati membri: ogni Stato membro versa all’Unione Europea risorse pari ad un’aliquota percentuale uniforme applicata al proprio Reddito Nazionale Lordo (RNL). Questa linea di finanziamento costituisce l’entrata più importante per l’UE, ed ammonta a circa il 74% delle entrate totali.
2) risorse proprie tradizionali (RPT): quest’entrata è creata principalmente dai dazi doganali percepiti sulle importazioni di prodotti provenienti dai Paesi terzi e ammonta a circa il 14% delle entrate totali.
3) risorse basate sull’IVA: l’UE applica un’aliquota percentuale alla base imponibile IVA di ciascuno Stato membro. Quest’entrata costituisce circa’11 % delle entrate totali;

Le risorse dell'Unione Europea

Le risorse dell'Unione Europea 2013

 

Dove leggo i bilanci dell’Unione Europea ?

L’Unione Europea rende disponibili i bilanci al seguente indirizzo web : http://ec.europa.eu/budget/figures/index_en.cfm, dove è possibile trovare i bilanci fino al 2014, e la programmazione 2007-2013. E’ importante analizzarli a fondo per capire dove si concentreranno le azioni della UE e i finanziamenti connessi. Relativamente al bilancio del 2013 le percentuali di budget allocato su ogni voce:

Bilancio UE 2013

Bilancio UE 2013

Si nota come la crescita sostenibile rappresenti un’importante voce di spesa, guardando alla pianificazione di finanziamenti 2007-2013 il dato ritorna.
Nel 2013 i fondi strutturali beneficeranno di 42,1 miliardi di euro, mentre i progetti del Fondo di coesione disporranno di 12,4 miliardi di euro.

Aggiungi commento