Agevolazioni per marketing e promozione del marchio italiano

  
  
Finanziamenti agevolati per le imprese che promuovono all’estero il marchio italiano attraverso operazioni di marketing.
Agevolazioni per marketing e promozione del marchio italiano

Agevolazioni per marketing e promozione del marchio italiano

Il finanziamento agevolato è diretto al sostegno della realizzazione di iniziative promozionali per la prima partecipazione ad una fiera e/o mostra sui mercati extra Ue.

L’accesso agli incentivi è consentito a tutte le Pmi, aventi sede legale in Italia, in forma singola o aggregata, comprese le pmi a partecipazione giovanile o femminile.

Ogni singola domanda potrà riguardare al massimo tre Paesi di destinazione e il programma dovrà essere realizzato entro 18 mesi dalla stipula del contratto di finanziamento.

L’intervento può essere concesso per la partecipazione a fiere e può coprire fino all’85% delle spese preventivate e ritenute ammissibili dal Comitato delle Agevolazioni.

  
  

L’intervento non potrà comunque superare l’importo di 100.000 euro per la singola impresa, fino ad un’importo massimo di 300.000 euro per l’aggregazione di 4 o più Pmi, non riconducibili allo stesso titolare.

Il tasso di interesse del finanziamento è pari al 15% del tasso di riferimento di cui alla normativa comunitaria, vigente alla data della delibera della concessione del Comitato agevolazioni; in ogni caso non può essere inferiore allo 0,50% annuo.

Potrà essere prevista l’erogazione di un anticipo fino ad un massimo del 30% del finanziamento deliberato, e una riduzione delle garanzie da prestare fino al 60% del finanziamento.

Tutti gli aspetti relativi alla modalità di presentazione della domanda e i criteri di ammissibilità saranno determinati dalle circolari del Comitato agevolazioni.

  
  
  

Commenti